27 Ottobre 2020

Punto 14: maggior comunicazione con i cittadini

Carissimi concittadini e followers di latusanniae.com è un piacere ritrovarvi.
Come molti di voi avranno appreso dai nostri canali social (Facebook ed Instagram), i tempi sono ormai maturi per cominciare ad esporvi alcuni nostri progetti da attuare nel caso in cui, nella Primavera del 2021, dovessimo diventare i nuovi amministratori del Comune di Latisana.
In caso contrario, sarà comunque nostra cura sottoporre le nostre idee a chi avrà l’onere e l’onore di guidare Latisana dal 2021 al 2026, poiché la paternità di un’iniziativa è importante, ma ciò che davvero conta è la concretizzazione della stessa, a prescindere dai meriti.

Oggi voglio parlarvi di un tema che ritengo basilare a 360° gradi, in qualsiasi tipo di rapporto.
In famiglia, in azienda, in piazza, in rete, ovunque la comunicazione è la base fondante di qualsiasi interazione sociale.

In assenza di questo potentissimo strumento, o nel caso non fosse utilizzato nella maniera idonea, si verrebbero a creare equivoci, disinformazione e polemica.
Ovvero i tre pilastri di ogni dialogo a Latisana.

La polemica, spesso sterile e non finalizzata ad un reale miglioramento, infesta come la gramigna i gruppi “identitari” zonali su Facebook (e fa comodo), i banconi dei bar, persino il Consiglio Comunale non ne è immune.
Questo perché manca comunicazione, sia verso la cittadinanza (soprattutto) che tra associazioni, forze politiche, privati ed aziende.

Ecco perché, ad esempio, nel nostro Programma Elettorale abbiamo introdotto il Registro delle manifestazioni…proprio affinché non ci si vada ad accavallare con i vari eventi pubblici e privati grazie ad un elenco in continuo aggiornamento.
Comunicazione, semplice comunicazione.

I cittadini troppo spesso non sono informati adeguatamente riguardo le tematiche di pubblico interesse.
Parte della responsabilità è loro, poiché alcuni pretendono che gli si vada a suonare il campanello ogni giorno per aggiornarli, ma nella maggior parte dei casi il demerito è di chi dovrebbe comunicare e non lo fa, oppure lo fa parzialmente o attraverso i canali sbagliati.

Ormai i social media, come ad esempio Facebook, fanno parte della nostra vita reale, non c’è più una divisione tra vita vera e virtuale, poiché parte dei nostri rapporti, dialoghi e scambi si sviluppano proprio lì, dove sembra che il monitor distingua ancora le due esistenze.Nulla di più sbagliato: Facebook equivale alla piazza.

Ecco perché una buona Amministrazione Comunale dovrebbe utilizzare questo strumento il più possibile per raggiungere i propri cittadini, informandoli, aggiornandoli, rispondendo alle varie domande e dissipando i loro dubbi.
La pagina “Città di Latisana” serve per le comunicazioni istituzionali e fin qui ci siamo.
Pagine varie di forze politiche o di singoli amministratori, possono sembrare troppo strumentali o auto-celebrative per essere utilizzate a quello scopo.

Allora perché non aprirne una nuova, a disposizione del Sindaco, degli Assessori e dei Consiglieri di maggioranza, attraverso la quale comunicare con i cittadini?
Questo progetto sembrerà secondario, ma fidatevi…è basilare, serve come l’aria.
Ecco perché noi, se dovessimo mai avere l’onere e l’onore di guidare Latisana, ci adopereremmo anche in tal senso, rendendoci disponibili ogni settimana per tutto il mandato nei confronti dei nostri concittadini sia dal vivo che in rete, come stiamo facendo da quattro anni ogni giorno, pur essendo esterni rispetto al Consiglio Comunale.

Non esistono problemi minori o maggiori, tutti hanno il loro peso e per quanto possa non sembrare prioritario, anche questo argomento va trattato e risolto.
È l’ennesimo piccolo passo che vogliamo compiere assieme a voi, andando verso la giusta direzione, del buon senso e della collaborazione con la piazza.
Grazie per il vostro tempo, a presto.

Gianluca Galasso

Gianluca Galasso

Ruolo: CAPOGRUPPO DI LATUS ANNIAE
Cresciuto a pane e politica nel nucleo famigliare di origine, fin da giovane mi sono impegnato nel sociale elargendo parte del mio tempo libero al volontariato ed a iniziative benefiche. Cinque anni in un gruppo privato di Protezione Civile, dodici mesi in Aeronautica Militare, svariati mestieri ed esperienze personali, fanno di me l'uomo che sono oggi. Ottengo a Maggio 2003 il Diploma in Vigilanza armata, qualifica professionale rilasciata dal Ministero della Difesa. Co-fondatore della redazione online "Alganews" assieme a Lucio Giordano, giornalista RAI. Orgogliosamente operaio, marito e padre di famiglia, fondo Latus Anniae a fine Marzo 2016 e tuttora la coordino, con l'intento di garantire il mio apporto civico e sociale alla comunità della quale faccio parte e che amo, tramite un gruppo apartitico e totalmente autofinanziato, composto da persone corrette e competenti delle quali vado fiero.

View all posts by Gianluca Galasso →