3 Marzo 2021

Vaccino anti-Covid19: un atto d’amore

Carissimi concittadini e followers di latusanniae.com è un piacere ritrovarvi.
Oggi vi proponiamo un pensiero di due membri del gruppo “Fiori d’Acciaio”, la componente femminile della lista civica autonoma “Latus Anniae”.
Due operatrici sanitarie dai ruoli diversi ma con lo stesso obbiettivo: salvaguardare sé stesse, le persone che amano ed i loro pazienti.
In che modo?
Semplice, leggete le due dichiarazioni qui di seguito e lo scoprirete!

“Ogni anno mi sottopongo al vaccino antinfluenzale e ora sono felice di essermi vaccinata anche contro il Covid-19.
Un gesto che ho deciso di compiere per proteggere non solo me stessa, ma anche la mia famiglia e i miei pazienti.
Come operatore sanitario mi sono informata da fonti ufficiali e autorevoli e ho effettuato la prenotazione.
Non ho accusato particolari effetti collaterali e sono potuta tornare subito al lavoro.
Penso sia normale nutrire delle incertezze, soprattutto in un periodo così difficile dove le fake news potenziano lo stress accumulato in un anno, ma dobbiamo affidarci alla scienza, è l’unica strada da percorrere.”

  • Silvia Maria De Luca, vice-capogruppo della lista civica autonoma Latus Anniae.

“Quando mi è stata proposta, ho accolto l’opportunità di vaccinarmi senza alcun ripensamento.
La mia esperienza si è rivelata positiva, in quanto non ho accusato né sintomi di malessere post-inoculazione, né effetti collaterali tranne un po’ di dolore nel punto in cui è stata effettuata l’iniezione.
Tramite la mia testimonianza vorrei far comprendere a tutti l’importanza di questo vaccino il quale non solo protegge noi stessi, ma anche le persone che amiamo e l’intera comunità, specialmente le persone immunodepresse che non possono tutelarsi come noi.
Comprendo i dubbi altrui, ma a tutti voi voglio dire che non sono fondati su basi scientifiche e quando penso al vaccino, vedo un faro di speranza per poter tornare presto alla normalità.
Penso a tutti gli anziani con i quali lavoro, i quali non possono vedere i propri cari da mesi, penso ai bimbi che da un anno compiono enormi sacrifici e a tutti noi, privati della nostra quotidianità.
Vacciniamoci tutti e torniamo a respirare aria di normalità.”

  • Mery Dazzan, membro della lista civica autonoma “Latus Anniae”.