5 Febbraio 2023

Come farvi pagare una TARI più bassa!

Carissimi concittadini e followers di latusanniae.com è un piacere ritrovarvi nel nostro “covo” virtuale!
Oggi voglio parlarvi di un’idea “fuori programma”, nel senso che non verrà inserita almeno inizialmente nel nostro Programma Elettorale poiché per riuscire a concretizzarla, non basta la volontà dell’Amministrazione Comunale, bensì necessita di più fattori che si allineino.
Ma se voleste concederci l’onere e l’onore di amministrare Latisana, proveremmo sicuramente a dare forma a questa iniziativa, nell’arco del nostro mandato.
Andiamo a scoprire di che si tratta!

Spulciando in rete ho trovato una comunicazione ufficiale del Comune di Reggio nell’Emilia, il quale spiega la “premialità per il conferimento dei rifiuti domestici presso i centri di raccolta”.Il titolo di per sé già mostra il progetto. (clicca QUI per saperne di più)

Si tratta di un incentivo nato dalla volontà dell’Amministrazione Comunale di Reggio nell’Emilia, atto a promuovere il conferimento corretto dei rifiuti special modo indifferenziati e/o ingombranti presso i centri raccolta.
Per ogni consegna vengono caricati, secondo delle tabelle che troviamo sempre nel loro sito istituzionale, dei punti i quali andranno a far scalare la quota da pagare di TARI per quel nucleo famigliare.

I punti vengono attribuiti tramite il Codice Fiscale (la nostra Carta Servizi, un documento estremamente sottostimato ma dalle potenzialità enormi e dagli infiniti utilizzi), sono nominativi e vanno come già detto a produrre uno sconto sulla tariffa relativa al costo dello smaltimento dei rifiuti.
Un’idea che ci sembra accattivante, incentivante e dalla realizzazione complessa ma non impossibile.

Questa opportunità è già attiva nel Lazio, a Sesto Fiorentino, a Trapani, persino nella nostra Regione in alcuni Comuni del Goriziano (leggi QUI).

Nel tempo magari ci proveremo, le idee non mancano e siamo come sempre aperti anche alle vostre opinioni che potete inviarci all’indirizzo segreteria@latusanniae.com e/o commentando questo articolo su Facebook, nella nostra pagina ufficiale.

Si tratta di una delle tante possibilità che vorremo proporre alla comunità Latisanese e delle sue frazioni, tanti piccoli passi tutti nella giusta direzione, da compiere assieme a voi!
Grazie per il vostro tempo, continuate a seguirci!

Francesco Magri

Ruolo: ASSEMBLEA DI LATUS ANNIAE
Nato a Monfalcone nel 1984, ho vissuto a Latisana per i primi 26 anni della mia vita per poi trasferirmi a Padova. Ho frequentato il Liceo Scientifico "E.L.Martin" e conseguito successivamente la Laurea in Storia contemporanea all'Università "Cà Foscari" di Venezia. Fin da piccolo appassionato di cultura ho "mangiato" centinaia di libri della Biblioteca Civica di Latisana. Ad oggi mi occupo di volontariato nell'ambito legato alle tematiche ambientali. Amo viaggiare, in quanto credo che solo conoscendo altri luoghi e culture si può aprirsi e cercare di migliorare sé stessi. Mi sono avvicinato a Latus Anniae perché apprezzo molto lo spirito con cui si approccia ai problemi, senza affidarsi ad ideologie granitiche o a facili soluzioni "acchiappavoti", ma cercando di risolverli con efficacia, maturità e consapevolezza.

View all posts by Francesco Magri →