7 Maggio 2021

Vi presentiamo MIRUA!

Carissimi amici e lettori di latusanniae.com, bentornati nella rubrica dedicata alle associazioni amiche di Latus Anniae!
Oggi vogliamo parlarvi di un gruppo totalmente al femminile, unico nel suo genere e dal tasso di competenze molto elevato.
Vi presentiamo il “centro Multidisciplinare per l’Integrazione e la Relazione Uomo Animale” (MIRUA), un’associazione di promozione sociale la quale si occupa di coltivare un corretto e sano rapporto tra uomo ed animale…ma non solo.
Andiamo a scoprirne di più con la Presidente Elisa Masini.

LA: Salve Elisa e benvenuta su latusanniae.com.
Ci racconti come è iniziato il tutto.

EM: Bentrovati, molto volentieri!
MIRUA nasce nel Settembre del 2017 dalla fusione di due realtà associative preesistenti nel territorio Regionale, “Sulle orme di Jingles” operativa prevalentemente nella Provincia di Udine e “Yes Dog” conosciuta nel Pordenonese.
La nostra associazione è condotta da un Direttivo composto da quattro professioniste di vario genere: psicologhe, assistenti sociali ed educatrici.
Io come già sapete sono la Presidente, la mia vice è Cristina ParavanoValentina Cisilino è la tesoriera mentre la segretaria è Francesca Covre.
Della nostra equipe “total pink” fanno parte anche Silvia Carraro e Silvia Avella, entrambe psicologhe, le quali si occupano prevalentemente della parte progettuale delle nostre molteplici attività.
Inoltre annoveriamo collaboratori di vario genere, tutti ovviamente con competenze inerenti al settore, e tirocinanti.

LA: Abbiamo letto bene?
Da voi si possono persino effettuare tirocini riconosciuti?

EM: Certamente!
Siamo convenzionate con le Università di Udine e Trieste, ed al momento abbiamo con noi dei ragazzi del “master in Pet Therapy” da Trieste ed altri da Udine i quali frequentano in ateneo un corso di agraria relativo al benessere animale.

LA: Una curiosità…“Sulle orme di Jingles” immaginiamo abbia un perché…

EM: Jingles era il cane del neuropsichiatra infantile Boris Levison, uno dei pionieri della Pet Therapy, il quale coinvolgeva per l’appunto Jingles nelle sue sedute.

LA: Tornando alle vostre attività, ci spieghi nello specifico di cosa vi occupate.

EM:MIRUA è un’associazione la quale si occupa di  promuovere un corretto e sereno rapporto tra l’uomo e l’animale.
La mission è quella di creare una realtà forte delle diverse figure professionali coinvolte, con attenzione massima alla loro formazione.
La nostra equipe è attiva sia negli interventi assistiti con animali (Pet Therapy) che nell’educazione cinofila.
MIRUA si occupa principalmente di progetti mirati, ma le nostre collaboratrici organizzano spesso incontri formativi ed informativi che noi come associazione appoggiamo e pubblicizziamo. In futuro vorremmo anche noi renderci più attive su questo versante.

LA: Molto interessante, immaginiamo che siate già state coinvolte in progetti legati a dei precisi target sociali con diversi disagi da lenire grazie ai vostri animaletti e le vostre competenze…

EM: Assolutamente sì, fin dalla sua nascita, la nostra associazione ha svolto diversi progetti I.A.A. (Interventi Assistiti con gli Animali, ndr) nelle scuole, prevalentemente nidi ed asili, sia nel territorio Udinese che Pordenonese.
Ci siamo adoperate presso le Case di Riposo di Cividale e Lovaria, abbiamo vinto per il secondo anno consecutivo il bando dell’ASS n°5 “Friuli Occidentale” per l’attività di Pet Therapy all’interno dei Centri di Disabilità Adulta e stiamo per partire con un progetto già confermato nel Reparto Pediatrico di Pordenone.

LA: Fantastico, in così poco tempo avete già così tanta carne al fuoco, frutto di un lavoro strenuo e serio.Le vostre competenze sono la base del meritato successo, ma senza i vostri collaboratori più importanti sarebbe stato davvero difficile raggiungere un livello simile.Stiamo ovviamente parlando dei vostri “colleghi pelosi”, vorrà sicuramente parlarcene!

EM: Non aspettavo altro!
Senza di loro mancherebbe una parte fondamentale di MIRUA sia sul piano professionale e di servizi erogati, che per quanto riguarda la portata di affetto smisurato e disinteressato che reciprocamente ci garantiamo.
I nostri animali sono tutti certificati, formati ad hoc e riconosciuti come idonei all’attività.
Oliver, Emy, Lady e Ruby sono i cani “veterani” più esperti e già in forze da tempo, mentre gli “apprendisti” in training sono i cuccioli Connie, Frida, Amira e Phebe.
Abbiamo anche tre meravigliosi coniglietti, Bunny, Yuki e Noah, e per non farci mancare nulla coinvolgiamo nei nostri progetti tartarughe, pappagalli e persino le api!

LA: Il Dottor Dolittle vi fa un baffo!
Deve trattarsi di un lavoro incredibile anche da un punto di vista della gestione di questo patrimonio animale da curare e formare…

EM: Dice bene, l’investimento è molto oneroso sia in termini economici che di tempo e fatica per garantire all’animale una formazione ed una serie di attività non stressanti, per non parlare comunque dello stallo vero e proprio dei nostri piccoli amici ai quali non manca davvero nulla.
Inoltre, entrando nelle Aziende Ospedaliere e nelle Scuole, devono essere costantemente monitorati da un punto di vista sanitario e comportamentale, ed anche in quel caso le spese non sono indifferenti.

LA: Sarà difficile finanziare tutto questo, avrete di certo bisogno di offerte, lavori in continuazione e di nuovi ingressi in associazione.

EM: Vero, infatti la nostra associazione è sempre alla ricerca di soci o nuovi collaboratori.
Scrivendo alla segreteria (segreteria.mirua@gmail.com ) è possibile richiedere il modulo per diventare socio, e si può anche chiedere informazioni per eventuali idee progettuali.
Per chi volesse collaborare con noi nella progettualità, è richiesta una formazione specifica riconosciuta negli interventi assistiti con gli animali.
Lavoriamo soltanto con chi ha i crediti e le competenze richieste dalle linee guida del nostro settore, nessuna improvvisazione.

LA: Associazione giovane composta da giovani, ma con già un ottimo curriculum alle spalle, fino ad oggi avete inanellato una serie di soddisfazioni non da poco ed un’innegabile crescita.
E da domani?

EM: Da domani…beh, ovviamente in un futuro ci impegneremo per continuare ad offrire progettualità valide ed efficaci, forti della professionalità di tutti gli operatori che lavorano con noi.
Il sogno più grande sarebbe la possibilità di aprire un centro nostro, con stanze dedicate alle diverse attività, in cui accogliere ogni tipo di utenza, oltre che continuare con le attività ed i progetti attualmente in corso d’opera.

LA: Tutti ottimi propositi e siamo certi che verranno concretizzati per la soddisfazione vostra e delle tante persone che aiutate quotidianamente.Chissà, potremmo vedervi anche in quel di Latisana in futuro…

EM: …chissà, perché no?  😉

LA: Ad maiora Elisa, a presto e grazie ancora per il suo tempo!

EM: Grazie a voi per lo spazio concessoci e continuate con il vostro impegno civico!

Per aiutare concretamente MIRUA:
COORDINATE BANCARIE
BANCA: Banca TER Credito Cooperativo FVG
INTESTAZIONE: ASSOCIAZIONE PROMOZ. SOCIALE MIRUA
CODICE IBAN: IT 77 N 08631 89900 000001001461